LA COMUNITA' DI PRATICA

Una Comunità di Pratica è un insieme di persone che interagiscono tra di loro per migliorare la propria pratica lavorativa e professionale. Risultato di questa interazione è la creazione, la condivisione e la disseminazione della conoscenza.

In questo modo, il totale della conoscenza creata all'interno della Comunità di Pratica è superiore alla somma delle parti delle conoscenze possedute da ogni singolo membro.

Una comunità di pratica può essere un gruppo di scienziati impegnati in una ricerca così come dei membri di un coro della chiesa. Può essere formata da architetti che lavorano ad uno stesso progetto, oppure da avvocati di studi associati che si scambiano opinioni sulle nuove normative. Le persone che ne fanno parte possono appartenere ad un reparto di un’azienda come anche essere disseminate in diverse aree e sedi aziendali.

Il carattere comune sotto il quale si aggregano le persone, che fanno parte di una Comunità di Pratica, sono il loro lavoro o la loro passione. Non si tratta però soltanto del lavoro in senso stretto, piuttosto dell'interesse per il lavoro e la volontà di migliorare le proprie pratiche lavorative e di condividere questi miglioramenti.

Ciò che spinge un gruppo di persone a formare una Comunità di Pratica è la consapevolezza che per fare bene il proprio lavoro, o per dedicarsi in maniera migliore alla propria passione, non possono limitarsi ad essere fruitori passivi di informazioni.

Learn to Share and Share to Learn